Top
Image Alt

Preparazione del viaggio

Ben preparati per la terra dei sorrisi

Per entrare in Thailandia, i cittadini svizzeri necessitano di un passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di partenza. Le stesse norme si applicano al passaporto provvisorio o al passaporto d’emergenza. Non è richiesto alcun visto per un soggiorno fino ad un massimo di 30 giorni (29 notti) se si entra attraverso gli aeroporti internazionali. Se l’ingresso avviene via terra o via mare la persona ha diritto ad entrare senza visto solo due volte per anno civile per un massimo di 29 notti per soggiorno. I viaggiatori che pianificano un soggiorno più lungo come turista in Thailandia devono richiedere un visto turistico prima di entrare in Thailandia. dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00 Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito ufficiale dell’Ambasciata Thailandese.

Si prega di notare che l’Ente Nazionale del Turismo Thailandese non è autorizzato a fornire informazioni sui visti o a dare informazioni sui requisiti di ingresso.

Altri consigli di viaggio

Ambasciate e consolati

Royal Thai Embassy (Ambasciata)
Kirchstrasse 56, 3097 Bern-Liebefeld, Svizzera
Tel. +41 (0) 31 970 34 27 +41 31 970 34 27 +41 31 970 34 27
email
Website
Orari di apertura:
dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00

 

Royal Thai Consulate-General Basel (Consolato Generale)
Aeschenvorstadt 71, Case postale, 4051 Basilea, Svizzera
.
Tel. +41 (0) 61 206 45 65 +41 31 970 34 27 +41 61 206 45 65
email
Website
Orari di apertura:
dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 11:30

 

Consulat Royal de Thaïlande (Consolato)
Rue de Lyon, 75
Case Postale 154
1211 Ginevra 13, Svizzera
Tel. +41 (0) 22 311 07 23 +41 31 970 34 27 022 311 07 23
email
Website

 

Royal Thai Consulate General Zurich (Consolato Generale)
Löwenstrasse 42 (4° piano)
8001 Zurigo, Svizzera
Tel. +41 (0) 43 344 70 00 +41 31 970 34 27 043 344 70 00
Fax: +41 (0) 43 344 70 01
email
Website

 

Ambasciata svizzera a Bangkok
35 North Wireless Road
Bangkok 10330
Tailandia
Tel. +66 2 253 01 56 – 60 +41 31 970 34 27 +66 2 674 69 00
Orari di apertura:
dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 11:30
Fax: +66 2 255 44 81
Per le emergenze al di fuori dell’orario di ufficio è possibile utilizzare i seguenti numeri: 0066 1 822 49 21 (fino alle ore 24:00)
email
Website

Assistenza sanitaria

Vaccinazioni
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie per l’ingresso in Thailandia. Tuttavia è necessario consultare il proprio medico di famiglia o chiamare l’istituto di medicina tropicale più vicino. Si raccomanda la vaccinazione contro l’epatite A (o B se necessario), oltre al richiamo del vaccino di antitetanica, difterite e poliomielite.

A causa dei numerosi effetti collaterali, sempre più medici e anche istituti tropicali si astengono dal raccomandare la profilassi antimalarica. In ogni caso i visitatori devono avere nel loro bagaglio adeguati farmaci d’emergenza quando viaggiano in zone a rischio – come le regioni di confine – e consultare un medico in caso di eventuali sintomi. La migliore protezione contro la malaria dopo il tramonto è la prevenzione attraverso spray antizanzare, spirali d’incenso, indumenti che coprono il corpo e zanzariere. Potete ottenere informazioni dettagliate al riguardo dal vostro medico di famiglia.

Kit di pronto soccorso e ospedale
Nelle farmacie thailandesi di solito si possono acquistare tutti i comuni farmaci per il mal di testa, la diarrea o la febbre. Tuttavia, può essere utile portare con sé una piccola farmacia da viaggio per avere qualcosa a portata di mano in caso di sintomi improvvisi. Oltre ai farmaci per il mal di testa, la diarrea o la febbre, si consiglia di mettere in valigia anche lozioni per scottature e punture di zanzara. Naturalmente non bisogna dimenticare la protezione solare e gli spray antizanzare preventivi. Questi ultimi può essere acquistati anche in ogni supermercato thailandese, per lo più a base di citronella. Si prega di fare attenzione quando si introducono farmaci nel Paese, è sempre meglio avere una prescrizione del proprio medico di famiglia in inglese o contattare le autorità doganali thailandesi per evitare problemi all’ingresso.

Gli ospedali spesso chiedono un pagamento anticipato, con carta di credito o in contanti. Per le cure minori, basta pagare alla cassa dopo il trattamento. Per trattamenti più importanti, la clinica può anche chiedere un’assicurazione alla cassa malattia. È importante assicurarsi in anticipo che la cassa malattia copra anche i costi in paesi lontani.

Igiene e salute
È meglio bere l’acqua dalle bottiglie sigillate che dal rubinetto. Soprattutto negli hotel con standard europei ci si deve preoccupare molto poco di ciò che si mangia. Nei ristoranti locali o nelle bancarelle di strada si dovrebbe prestare maggiore attenzione a piatti come insalate, gelati o frutta a fette.

Il modo più semplice per proteggersi dalle punture di zanzara e quindi anche dalle malattie da esse trasmesse, come la malaria è quello di utilizzare spray antizanzare, che possono essere acquistati in qualsiasi supermercato o farmacia thailandese.

Regolamenti doganali

Condizioni di importazione in Thailandia

Oltre agli effetti personali, possono essere importati anche:

  • 200 sigarette o 250 g di tabacco
  • 1 litro di vino o 1 litro di alcolici. Le bevande con più del 40% di alcool sono vietate in Thailandia, l’importazione è vietata.
  • Una macchina fotografica e una cinepresa possono essere introdotte in Thailandia senza dazi doganali. Le attrezzature supplementari devono essere dichiarate alla dogana al momento dell’entrata.
  • Un drone può essere importato per uso personale, ma deve essere registrato presso le autorità.
  • L’importazione o l’esportazione di valuta estera da o verso la Thailandia è illimitata, la valuta estera di valore superiore a USD 20’000.00 deve essere dichiarata alla dogana. Il Thai Baht può essere importato ed esportato fino a THB 20’000.00 senza dichiarazione.
  • Se il valore degli oggetti personali supera i THB 20’000.00 essi devono essere dichiarati alla dogana.

Sono vietate l’importazione e l’esportazione di:

  • Armi da fuoco
  • Tutti i tipi di stupefacenti/droghe. Molte sostanze farmacologiche sono soggette a restrizioni o divieti di importazione ed esportazione perché sono considerate droghe. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito web della Thai Drug Administration. Per alcuni farmaci, il permesso deve essere ottenuto in anticipo.
  • Documenti o immagini pornografiche
  • Sigarette elettroniche
  • Articoli con la bandiera thailandese, anche se possono essere acquistati lì
  • Prodotti di origine animale (carne, formaggio, etc.), souvenir di conchiglie, coleotteri, etc.
  • Piante e parti di piante
  • Generi alimentari in generale
  • Figure o teste di Buddha
  • Contraffazione di prodotti con marchio registrato

Valuta e cambio

Valuta e pagamento
La moneta nazionale thailandese è il Baht, al momento 1 CHF corrisponde a circa 100 THB. Ci sono diversi metodi per cambiare il denaro in Thailandia: oltre che negli hotel e nelle banche più grandi ci sono anche cambiavalute autorizzati. Il tasso di cambio attuale si trova sul sito web della Bank of Thailand.

La maggior parte degli hotel, ristoranti e negozi accettano le principali carte di credito come Visa o Mastercard. Con una carta di credito o bancomat (Maestro) potete anche prelevare denaro presso quasi tutti i bancomat – chiedete alla vostra banca le spese di prelievo all’estero.

Cambio valuta
Per cambiare i soldi per un viaggio in Thailandia ci sono diverse possibilità.

Cambio valuta in Svizzera: Questa possibilità è conveniente, perché non è necessario cambiare i soldi in loco, ma in Svizzera di solito si pagano commissioni molto elevate o si ottiene un tasso di cambio sfavorevole poiché le banche devono ordinare il Thai Baht appositamente.

Cambio valuta in Thailandia: Questa possibilità è di solito più economica rispetto al cambio di denaro in Svizzera, perché si ottiene un tasso di cambio migliore in Thailandia. Oltre alle banche e a molti degli hotel più grandi, in Thailandia è possibile cambiare denaro anche presso cambiavalute autorizzati che spesso offrono un tasso di cambio migliore. Ci sono numerosi sportelli bancari all’aeroporto internazionale di Bangkok.

Prelevare denaro da un bancomat: Con le solite carte di credito o un bancomat (Maestro) è possibile prelevare denaro presso quasi tutti i bancomat della Thailandia. Questa possibilità è molto conveniente, in quanto non si porta con sé una grande quantità di denaro contante. Prima di effettuare un prelievo all’estero, è necessario chiarire con la propria banca quale sia la tariffa applicata. Inoltre, alcuni sportelli bancomat addebitano delle spese di servizio.

Abbigliamento

Come abbigliamento si consigliano tessuti di cotone ariosi e leggeri e calzature leggere per le alte temperature e il clima tropicale – i tessuti sintetici non sono adatti. Nelle regioni montuose della Tailandia settentrionale può diventare fresco, quindi dovreste avere anche una giacca o un maglione nel vostro bagaglio.

Per le escursioni nella giungla e i tour di trekking si consiglia un abbigliamento leggero che copra braccia e gambe – preferibilmente in colori chiari.

Si prega di notare che gli hotel, i ristoranti e i centri commerciali in Thailandia sono quasi sempre dotati di aria condizionata. Lo stesso vale per i mezzi di trasporto come taxi, metropolitane o limousine d’albergo. Se avete freddo dovreste sempre portare con voi una giacca leggera o una felpa.

Per le vacanze balneari, l’abbigliamento casual per il tempo libero è naturalmente una buona idea. Ma se volete uscire la sera, dovreste avere anche qualche oggetto chic nel vostro bagaglio.

Il sole è molto intenso e caldo in molti luoghi della Thailandia. Soprattutto i bambini ma anche gli adulti dovrebbero sempre indossare un copricapo e abiti chiari per proteggersi dal sole. Una protezione solare non dovrebbe mancare anche in caso di tempo nuvoloso. È anche importante bere molto per evitare la disidratazione.

In generale, il codice di abbigliamento in Thailandia è piuttosto informale a causa delle temperature calde. In alcuni hotel o ristoranti di lusso, tuttavia, la sera è obbligatorio per gli uomini indossare pantaloni lunghi, abbigliamento adeguato e scarpe chiuse.

Nei templi le ginocchia, le spalle e il décolleté devono essere coperti!